triestecultura
triestecultura.it
il portale ufficiale della cultura a Trieste the official website of culture in Trieste

Interazioni

Thursday 09.05.2019
– Wednesday 29.05.2019
Bar libreria Knulp
Inaugurazione giovedì 9 maggio, alle ore 19.00, a cura del DDProject, al Bar libreria Knulp di via Madonna del Mare 7a.
Visitabile fino al 29 maggio 2019, dalle ore 10 alle 23

Giorgia Mocilnik presenta, per la prima volta al pubblico triestino, i lavori creati negli ultimi anni della sua ricerca artistica. Questa giovane e poliedrica artista triestina, apicoltrice, naturalista, scrittrice, ha esposto le sue opere in Australia, Perù, Guatemala e Italia ed è da poco è rientrata dal Sud America dove ha collaborato ad un progetto sponsorizzato dalla National Geographic sullo studio delle api senza pungiglione.

Questa esposizione è il risultato di un processo e frutto di importanti collaborazioni. Grazie al Comune di Trieste, socio della Bjcem - Association Biennale des Jeunes Créateurs de l'Europe et de la Méditerranée, lo scorso ottobre Mocilnik è stata invitata dal Progetto Area Giovani a partecipare alla selezione per la residenza artistica "LandXcape Land Art” promossa dalla Regione Puglia, di cui è risultata vincitrice. La residenza salentina, focalizzata sulla problematica ambientale della Xylella fastidiosa, ha consentito all'artista di sviluppare tematiche attuali che incrociano i suoi interessi artistici che prendono ispirazione dalla natura, in particolar modo dagli insetti sociali, dalle architetture animali e dalle “interazioni” che questi ultimi attivano interagendo con gli ambienti antropizzati e naturali.

Ne è un esempio il lavoro ‘Social Solitaries’ una serie di collages formata da assemblaggi di architetture quali termitai, formicai, alveari, nidi di vespe e uccelli, come esempi di coabitazioni tra specie evolute. Conosciuti soprattutto come nemici, questi animali possono essere dei collaboratori eccellenti; vivendo vicini, alcune specie sono protette dai predatori grazie alla presenza dell'altro e traendo beneficio delle sostanze prodotte dalla loro vicinanza.

Lavorando con differenti media, Mocilnik è affascinata dal concetto di adattamento assieme alle sue molteplici espressioni. Collabora con persone di diversi settori tra cui biologi, apicoltori e ricercatori con lo scopo di fondere il mondo dell’arte con quello scientifico e creare un nuovo linguaggio visivo. ‘Bread+Honey’ e ‘Pane+Miele’ (collaborazione artistica con HoneyFingers) ne sono l’esempio, due progetti scultorei che nascono in Australia per poi essere successivamente esposti in Italia.

Testando le capacità di adattamento dell’apis mellifera, gli artisti hanno voluto sperimentare il processo della costruzione dei favi, facendo interagire gli insetti con il pane, alimento da sempre presente nella dieta dell’uomo.

In questa mostra, Mocilnik esporrà i nuovi lavori realizzati appositamente per l’occasione interagendo in un modo innovativo con lo spazio, e coinvolgendo il pubblico nella realizzazione di un'opera finale.

L'esposizione è correlata ad un ciclo di conversazioni che si terranno presso la Sala Arturo Fittke di Piazza Piccola, 3 da poco “consegnata” al Progetto Area Giovani che ne cura la programmazione. Gli incontri saranno un'occasione per conoscere l'artista e la sua esperienza di residenza in Salento e mettere a confronto due modus operandi in un ambito di grande interesse come l'apicultura e l'arte.

primo incontro

15 maggio 2019 ore 18

LandXcape Land Art _ La residenza artistica come strumento di narrazione e valorizzazione del territorio salentino colpito dalla Xylella con Giorgia Mocilnik

secondo incontro

23 maggio 2019 ore 18

Arte e Apicultura _ Approcci diversi per un bene comune
con Giorgia Mocilnik, Michela Nola e Fabio Lonza de “I Doni dell'Ape”

terzo incontro

29 maggio 2019 ore 18

Incontro con le api, il loro mondo e l'Apiterapia
Incontro Michela Nola e Fabio Lonza de “I Doni dell'Ape”

Gli incontri sono aperti e gratuiti
Bar libreria Knulp